Isa Habibbeyli – La letteratura azerbaigiana di inizio Novecento

In preparazione

Per la prima volta in Italia un volume interamente dedicato alla letteratura azerbaigiana moderna e contemporanea.

IL LIBRO: L’illustre accademico e letterato azerbaigiano Isa Habibbeyli presenta al lettore le biografie e le opere degli scrittori, poeti, critici e studiosi azerbaigiani del Novecento, offrendo una panoramica ampia e particolareggiata dell’intensa produzione culturale del Paese.
Il libro, pubblicato in Azerbaigian dall’Accademia Nazionale delle Scienze, è di sicuro interesse per filologi e studiosi delle lingue e letterature orientali, ma anche per gli appassionati del Paese caucasico e della sua cultura.

Ganizada, Narimanov, Akhundov, Efendiyev, Zardabi, Musabeyov, Sanili, Mammadguluzadeh, Sabir, Achverdov, Ordubadi, Hajibeyov, Shahtakhtinski, Mammadzadeh, Gamgjusar, Chamanzaminli, Sultanov, Nemanzadeh, Muznib, Shabestarti, Abbaszade, Zeynalabdin, Hadi, Cavid, Huseynzade, Sahhat, Shaig, Kocharli, Ağayev, Sur, Rasulzade, Hüseyn.

Isa Habibbeyli è un eminente studioso, membro dell’Accademia Nazionale delle scienze dell’Azerbaigian, dell’Accademia delle scienze di New York e dell’Accademia Internazionale dell’Informatica. Presiede l’università di Stato di Nakhchivan (Azerbaigian). Deputato del Parlamento Nazionale azero (Milli Madjlis). I suoi studi si focalizzano, in particolare, sulla letteratura azerbaigiana e turca.

Rassegna stampa

autore: Isa Habibbeyli
titolo: La letteratura azerbaigiana di inizio Novecento
traduzione di Giorgia Felici