Marco Sioli – All’ombra di Mao. W.E.B. Du Bois, un afroamericano tra Urss, Cina e Africa

Dal 7 ottobre in libreria

«Du Bois ci ha lasciato, ma non è morto. Lo spirito di libertà non è sepolto nella tomba del valoroso».
Martin Luther King

IL LIBRO: L’incredibile vita di W.E.B. Du Bois, il più importante attivista per i diritti dei neri della prima metà del Novecento. Amico di Chruščëv e Mao, grande sociologo, storico, scrittore e pubblicista, primo afroamericano a laurearsi a Berlino e ad Harvard. Un uomo straordinario quanto sottovalutato in Occidente e negli Stati Uniti, dove fu perseguitato per le sue simpatie comuniste. Nella sua lunga e intensissima esistenza – morì a 95 anni in Africa nel pieno delle sue attività – ha creato diverse organizzazioni che gli sono sopravvissute. Da alcuni anni, soprattutto negli Usa, è in atto un meritorio lavoro di riscoperta e valorizzazione del suo pensiero e delle sue opere.

Marco Sioli professore associato di Storia e istituzioni delle Americhe presso il Dipartimento di Studi internazionali, giuridici e storico-politici dell’Università degli Studi di Milano. È stato vicepresidente del Réseau pour le Développement Européen de l’Histoire de l’Amérique (REDEHJA) con sede a Parigi che ha contribuito a fondare nel 2006, ed è stato membro dell’Organization of American Historians (OAH) e della Società italiana di studi internazionali (SISI). È autore del volume Abraham Lincoln. Le parole, le politiche e l’uso politico (Ibis, 2016).

Rassegna stampa

autore: Marco Sioli
titolo: All’ombra di Mao. W.E.B. Du Bois, un afroamericano tra Urss, Cina e Africa
prezzo: 18,00 €
pagine: 216
ISBN: 9788831492393

logo collana Historos

Collana diretta da

LUCIANO CANFORA