Volume 2

La tarda Repubblica e il Principato

Oggetto della penetrante analisi di questo volume di storia della società italiana è l’arco di tempo, centrale per la storia italiana antica, che va dalla fine della Terza guerra punica (146 a.C.) sino all’esaurirsi del Principato con la fine dei Giulio-Claudii (68 d.C.). Scandita da una periodizzazione che dà conto del difficile passaggio dalla tarda Repubblica al Principato, la trattazione si sviluppa intrecciando le molteplici sfaccettature di una società in forte espansione come quella romana. Vengono illuminate ora le cadenze del rinnovamento politico e dei suoi risvolti giuridici e istituzionali, ora l’articolarsi dei mutamenti nel tessuto sociale italico, dell’ambiente e delle strutture economiche, ora infine le trasformazioni della cultura artistica e letteraria nelle loro dinamiche di espressione di un’epoca. L’analisi del volume apre con le contraddizioni poste dall’accelerazione imperialista della società romana e dal massiccio ricorso alla schiavitù, processi che porteranno a una profonda crisi politica e all’esplosione di reiterati antagonismi sociali e conflitti civili, contrapponendo classi, ceti e popolazioni italiche. Un lungo periodo segnato da una lacerante ricerca, da parte delle varie classi aristocratiche romane, di riforme in grado di affrontare le rivendicazioni più esplosive, e che porteranno a dislocare su basi nuove i rapporti di potere nello Stato, determinando la decadenza della Repubblica e successivamente il passaggio, attraverso la fase dominata dalla figura di Cesare, all’instaurazione del Principato. Infine, un’attenzione particolare è dedicata alla grande stagione letteraria e storiografica che – unificata linguisticamente l’Italia – ha caratterizzato quest’arco di tempo, con autori come Catone, Cicerone Sallustio, Cesare, Tito Livio, Lucrezio, Seneca, Virgilio, Orazio.

SOMMARIO

La società italica dopo la Terza guerra punica. I Gracchi
Monique Clavel-Levecque

Le classi dirigenti romane sotto la Repubblica: ordine senatorio e ordine equestre
Claude Nicolet

Emigrazione italica e comunità italiche di provincia
Guido Clemente

Schiavi e classi subalterne nella comunità romano-italica
P.A. Brunt

Declino della schiavitù
P.A. Brunt

Società e politica nell’età di Cesare
Zvi Yavetz

L’Italia romana: Campagne e ceti rurali
Jerzy Kolendo

L’Italia romana: città e strutture amministrative
Umberto Laffi

La società italica dalla pax augusta alla fine dei Giulio-Claudii – Principato e nobilitas
Ettore Lepore

Il calendario romano
Ettore Lepore

Erario e fisco durante il Principato
Gabriella Valera

Poesia, storiografia e retorica fra Repubblica e Impero
Antonio La Penna

Cronologia della produzione letteraria da Lucilio a Seneca

L’unificazione linguistica dell’Italia

Panorama artistico e potere tra Repubblica e Impero
Mario Torelli

titolo: La tarda Repubblica e il Principato
pagine: 454
prezzo: 28,50 €

Share This