Zhores Alferov

Scienza e società

prefazione di Carlo Rubbia

IL LIBRO: Le memorie del premio Nobel Alferov costituiscono un affresco della Scienza sovietica e postsovietica narrato attraverso le vicende umane di un suo grande protagonista. Il professore ripercorre le tappe della sua vita, gli incontri con scienziati di fama mondiale e con i personaggi più in vista del panorama politico. Fortemente impegnato nel sociale e nella politica, fin dagli anni Ottanta Alferov, inizialmente come membro del Soviet supremo dell’Urss, poi come deputato della Duma, il Parlamento russo, si è battuto in favore della scienza e della ricerca. Nei primissimi anni Novanta, quando i contributi statali per la scienza vennero ridotti di ben trenta volte e gli stipendi dei ricercatori furono pressoché azzerati dall’iperinflazione, Alferov fece di tutto per far sopravvivere il famoso Ioffe, il più grande istituto di fisica al mondo, riuscendo a ottenere addirittura delle commesse dal Pentagono.

L’AUTORE: Zhores Alferov, premio Nobel per la fisica, è stato presidente del Ioffe Institut. Per i suoi contributi alla fisica e alla tecnologia, è stato insignito di importanti riconoscimenti. È stato vice presidente dell’Accademia delle Scienze Russa, deputato della Duma di Stato, rettore dell’Università di San Pietroburgo. Caporedattore di alcune riviste, tra cui Annali di Fisica Tecnica, è stato autore di numerosi libri e articoli scientifici.

autore: Zhores Alferov
titolo: Scienza e società
prefazione di Carlo Rubbia
pagine: 331
prezzo: 20,00 €
ISBN: 9788888249117

Collana diretta da

LUCIANO CANFORA

Share This