Vivere nel tempo. Riflessioni sull’invecchiamento

a cura di Anna Tempia

IL LIBRO: Nelle società contemporanee giovinezza e maturità sono considerate le uniche stagioni della vita in cui le persone si realizzano, mentre agli anziani è assegnato un ruolo di evocatori di un tempo che fu. Il presente studio delinea invece una visione dell’invecchiamento come occasione di profonda esperienza umana, da vivere consapevolmente. Al fine di migliorare le politiche sugli anziani, nel libro “Vivere nel tempo”, si sottolinea l’importanza di approfondire le fasi della senilità che precedono la “non autosufficienza”, quando gli anziani non sono più pienamente attivi e in salute.

Anna Tempia Dopo la laurea in Economia all’Università Bocconi e la specializzazione in Sociologia ha dedicato attività di ricerca e pubblicazioni, anche con un’ottica di genere, su organizzazione del lavoro, orari di lavoro, politiche dei servizi e dei tempi delle città, conciliazione tra vita familiare e vita di lavoro. È autrice di Ricomporre i tempi, Ediesse, Roma, 1993. Ha svolto attività di insegnamento presso l’Università Bocconi per sociologia, Milano Statale e Milano Bicocca nei corsi per assistenti sociali. Co-autrice e curatrice del volume in cui sono presenti anche i contributi di Giacomina Bergamaschi, Myriam Bergamaschi, Eugenia Omodei Zorini.

Rassegna stampa

autore: Anna Tempia
titolo: Vivere nel tempo. Riflessioni sull’invecchiamento
pagine: 100
prezzo: 12,00 €
ISBN: 9788899918071

Share This